Skip to Content

commento preapertura 26.08

da Anonymous

MILANO (MF-DJ)--Le piazze finanziarie europee dovrebbero avviare la
seduta positivamente con il Ftse Mib in rialzo dello 0,15%.

"La Borsa di Londra e' chiusa per festivita', quindi i volumi potrebbero
mantenersi abbastanza contenuti nella prima parte delle contrattazioni per
poi incrementarsi nel corso del pomeriggio con il dato Usa sugli ordini di
beni durevoli" in agenda per le 14h30, ha affermato Vincenzo Longo di IG.

L'esperto evidenzia infine che nei prossimi tre giorni l'Italia
emettera' titoli di Stato in un clima politico che resta piuttosto incerto
in quanto continuano i timori per una possibile crisi di Governo a causa
delle discussioni sull'Imu e sull'Iva, temi su cui la coalizione di
maggioranza continua infatti ad essere divisa.

Longo aggiunge tuttavia che comunque le ripercussioni sulle aste
potrebbero essere attenuate dal fatto che i mercati italiani proseguono il
loro trend rialzista.

Tra i bancari, da monitorare Ubi B. in attesa del Cda di oggi e
B.P.Milano, B.P.E.Romagna e B.Popolare con i rispettivi consigli di
amministrazione che si riuniranno invece domani.

Il focus infatti resta principalmente sulle popolari. La stampa del fine
settimana riporta nuovamente l'attenzione sulla governance di B.P.Milano
in quanto il giorno dopo i dati, in occasione della conference call, ci
potrebbero essere dettagli sui tempi di riforma della governance. Sempre
la stampa infatti ritorna a parlare di possibili alleanze con altre banche
popolari.

Da seguire Italcementi. Lunedi' scorso Moody's ha tagliato il rating da
Ba2 a Ba3 con out look stabile. Il direttore finanza del gruppo, Giovanni
Maggiora, ha affermato a MF che la valutazione e' stata affrettata,
aggiungendo che negli ultimi mesi si registra un miglioramento dell'Ebitda
dell'Italia e in India ci sono notevoli opportunita' da sviluppare.

Focus poi sul settore delle Tlc. In un'intervista a Milano Finanza
l'a.d. di Wind, Maximo Ibarra, ritiene che in Europa un ulteriore
consolidamento ci sara' ed e' auspicabile visti i tassi di saturazione del
mercato.

Da monitorare infine Save. Dopo l'offerta non vincolante del gruppo per
l'ingresso nel Catullo di Verona, domani si terra' l'assemblea
dell'aeroporto scaligero in cui i soci saranno chiamati a dare l'assenso
per l'avvio di una due diligence ufficiale.
 
 
Archivi
- ottobre 2013
commento preapertura 09.10
   mer 9 ott 2013, 9:01
commento preapertura 08.10
   mar 8 ott 2013, 8:54
commento preapertura 07.10
   lun 7 ott 2013, 8:50
commento preapertura 03.10
   gio 3 ott 2013, 8:55

+ settembre 2013
+ agosto 2013