kliver blog

come siamo messi ....il punto

Link permanente da kliver il dom 9 giu 2013, 11:22

Banche Italia: a fine maggio le banche italiane avevano in essere finanziamenti presso la Bce per un ammontare di 259,178
mld, in calo da 265,729 mld di fine aprile. Vede ancora una leggera crescita la raccolta bancaria in Italia in aprile, +7,1% su anno,
raggiungendo il massimo da inizio della serie di Bankitalia nel giugno 1998, dopo il +7,0% di marzo, ma le sofferenze sono
ancora in aumento segnando un nuovo massimo dal 1998, con i prestiti che si contraggono soprattutto nei confronti delle
imprese. A fine aprile l'ammontare dei titoli di Stato in pancia alle banche italiane ha mostrato una crescita di oltre 15 mld
registrando un nuovo massimo storico. Secondo i dati contenuti nel supplemento al bollettino statistico di Bankitalia 'Monete e
banche', gli istituti di credito residenti in Italia avevano in portafoglio 378,040 mld di titoli di Stato nazionali dai 362,912 mld di
marzo. Si tratta del nuovo livello più alto mai registrato dal giugno 1998, quando via Nazionale ha iniziato a pubblicare le
statistiche.

Fiat (EUR6,10): l'Ad di Fiat Sergio Marchionne ha dichiarato che non è necessaria l'emissione di nuovo debito per finanziare
l'acquisizione del 41,5% di Chrysler in mano a Veba, su cui proseguono le trattative, smentendo le indiscrezioni di stampa dei
giorni scorsi che parlavano di colloqui per raccogliere fino a USD10,0 mld di nuove risorse e affermando che la cifra è sbagliata.
Marchionne a inizio aprile ha detto che Fiat avrà bisogno di un aumento di capitale nel medio termine.
Intesa Sanpaolo (EUR1,402): Eurizon Capital, divisione del gruppo Intesa Sanpaolo attiva nel risparmio gestito, ha conseguito lo
status di "qualified foreign institutional investor (Qfii)" che le consentirà di investire direttamente onshore in diverse asset class
del mercato finanziario cinese tramite i propri fondi. L'investimento potrà avere un ammontare massimo di USD100 mln. In
particolare la qualifica di Qfii consente di cogliere opportunità di investimento sul mercato azionario delle A-share, in cui sono
presenti numerose small cap cinesi, soprattutto sul listino di Shenzen. I fondi potranno investire direttamente anche in titoli
obbligazionari on shore, governativi e corporate.
il sole sorge a est

cron