Oggi è gio 29 giu 2017, 9:52

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora




Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 
Autore Messaggio
 Oggetto del messaggio: A proposito di Carma
MessaggioInviato: gio 1 set 2016, 10:22 
Non connesso
Site Admin
Avatar utente

Iscritto il: mar 23 ott 2012, 23:49
Contanti:
10,513.40

Banca:
7,461.70

Messaggi: 5019
Blog: Vedi blogs (19)
In questi ultimi mesi si è parlato molto di Carma, il nuovo sistema di trading automatico sviluppato da alcuni membri del forum. Come amministratore del forum volevo chiarire alcuni punti inerenti i rapporti tra gli sviluppatori e il forum.
Gli sviluppatori sono persone già attive sul forum e conosciute alle convention, così come coloro che lo testano e che forniscono consulenza sulle strategie, quindi è in tutto e per tutto un software sviluppato dalla comunità. Tuttavia il lavoro di programmazione ha richiesto centinaia di ore da parte di due programmatori che restano proprietari dei software e che giustamente vorrebbero vedere retribuito il lavoro svolto.
A mio tempo sconsigliai a uno dei due programmatori di sviluppare il software perché mai sarebbe rientrato dei costi sostenuti in termini di tempo personale, ma per la fortuna di noi tappetinari ha deciso di ignorare il mio cinico consiglio.
Per quanto la direzione di finanzapertutti.com non abbia alcuna partecipazione diretta nel progetto, ritengo che questo software apra una nuova era nel trading domestico, e ritengo che i due sviluppatori e il team di consulenza abbiano fatto un lavoro egregio. Ritengo anche che sia corretto che il software venga concesso con una licenza a pagamento, che a malapena, e forse dopo anni, sarà in grado di compensare le centinaia di ore impiegate nello sviluppo.
Il software automatico di trading è un qualcosa che noi tappetinari abbiamo sognato per anni, pensare di avere un prodotto efficiente e funzionale basato solo sulla buona volontà e il tempo libero è pura utopia, ed il progetto è diventato realtà solo quando si è cominciato a parlare di creare un servizio a pagamento, con costi per altro irrisori per un trader che paga almeno 4 o 5 volte di più in commissioni. Quindi se si sostengono i costi delle commissioni si può pagare anche il servizio di Carma, che con un paio di eseguiti in più al mese che a mano non sareste riusciti ad avere vi permette di recuperarne l'intero costo.
A titolo di esempio vi rimando al simulatore del tappetino, fornito dal gentilissimo e geniale Leonbadman gratuitamente, in cui tutto quel che si chiedeva era una donazione via paypal, che penso pochi abbiano usato, e che come risultato ha portato dopo anni ad un link rotto forse perché il povero Leon ha pensato non ne valesse la pena.
Il discorso fiscale sulle licenze riguarda solo gli sviluppatori, quindi per chiarimenti a questo riguardo chiedete a loro. Ma parliamo di professionisti del software che si metteranno in regola su tutto.
Siamo trader, nessuno più di noi dovrebbe sapere che tutto a questo mondo a un prezzo, e che i soldi fanno girare il mondo. La mia posizione riguardo lo sviluppo di software da fornire a pagamento, che sia Carma, un simulatore o altro rimane assolutamente aperta, ritengo che questo tipo di iniziative portino solo benefici alla comunità, creando prodotti o servizi utili e che ci permettono di guadagnare di più dal trading, e sopratutto, nessuno viene obbligato ad utilizzarli, nulla vieta di continuare con il proprio sistema di trading. Ovviamente non voglio vedere su questo forum truffe o situazioni poco chiare.

_________________
Contro il cul ragion non vale e se il cul ragion contrasta vince il cul, perchè ragion non basta

_________________
Trovi maggiori dettagli e oggetti nel profilo utente

Clicca l'icona per vedere l'immagine a tutto schermo  
1 pcs.
Clicca l'icona per vedere l'immagine a tutto schermo  
2 pcs.


Top
 Profilo  
 
 Oggetto del messaggio: Re: A proposito di Carma
MessaggioInviato: ven 16 set 2016, 14:48 
Non connesso
Avatar utente

Iscritto il: lun 19 ago 2013, 19:56
Contanti:
1,981.20

Messaggi: 554
AugustTech ha scritto:
In questi ultimi mesi si è parlato molto di Carma, il nuovo sistema di trading automatico sviluppato da alcuni membri del forum. Come amministratore del forum volevo chiarire alcuni punti inerenti i rapporti tra gli sviluppatori e il forum.
Gli sviluppatori sono persone già attive sul forum e conosciute alle convention, così come coloro che lo testano e che forniscono consulenza sulle strategie, quindi è in tutto e per tutto un software sviluppato dalla comunità. Tuttavia il lavoro di programmazione ha richiesto centinaia di ore da parte di due programmatori che restano proprietari dei software e che giustamente vorrebbero vedere retribuito il lavoro svolto.
A mio tempo sconsigliai a uno dei due programmatori di sviluppare il software perché mai sarebbe rientrato dei costi sostenuti in termini di tempo personale, ma per la fortuna di noi tappetinari ha deciso di ignorare il mio cinico consiglio.
Per quanto la direzione di finanzapertutti.com non abbia alcuna partecipazione diretta nel progetto, ritengo che questo software apra una nuova era nel trading domestico, e ritengo che i due sviluppatori e il team di consulenza abbiano fatto un lavoro egregio. Ritengo anche che sia corretto che il software venga concesso con una licenza a pagamento, che a malapena, e forse dopo anni, sarà in grado di compensare le centinaia di ore impiegate nello sviluppo.
Il software automatico di trading è un qualcosa che noi tappetinari abbiamo sognato per anni, pensare di avere un prodotto efficiente e funzionale basato solo sulla buona volontà e il tempo libero è pura utopia, ed il progetto è diventato realtà solo quando si è cominciato a parlare di creare un servizio a pagamento, con costi per altro irrisori per un trader che paga almeno 4 o 5 volte di più in commissioni. Quindi se si sostengono i costi delle commissioni si può pagare anche il servizio di Carma, che con un paio di eseguiti in più al mese che a mano non sareste riusciti ad avere vi permette di recuperarne l'intero costo.
A titolo di esempio vi rimando al simulatore del tappetino, fornito dal gentilissimo e geniale Leonbadman gratuitamente, in cui tutto quel che si chiedeva era una donazione via paypal, che penso pochi abbiano usato, e che come risultato ha portato dopo anni ad un link rotto forse perché il povero Leon ha pensato non ne valesse la pena.
Il discorso fiscale sulle licenze riguarda solo gli sviluppatori, quindi per chiarimenti a questo riguardo chiedete a loro. Ma parliamo di professionisti del software che si metteranno in regola su tutto.
Siamo trader, nessuno più di noi dovrebbe sapere che tutto a questo mondo a un prezzo, e che i soldi fanno girare il mondo. La mia posizione riguardo lo sviluppo di software da fornire a pagamento, che sia Carma, un simulatore o altro rimane assolutamente aperta, ritengo che questo tipo di iniziative portino solo benefici alla comunità, creando prodotti o servizi utili e che ci permettono di guadagnare di più dal trading, e sopratutto, nessuno viene obbligato ad utilizzarli, nulla vieta di continuare con il proprio sistema di trading. Ovviamente non voglio vedere su questo forum truffe o situazioni poco chiare.

August bello il messaggio ... Ma sono stanco di leggerlo :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:
In tapatalk rimane sempre come messaggio da leggere. Forse perché È un annuncio globale?


Top
 Profilo  
 
Visualizza ultimi messaggi:  Ordina per  
Apri un nuovo argomento Rispondi all’argomento  [ 2 messaggi ] 

Tutti gli orari sono UTC + 1 ora


Chi c’è in linea

Visitano il forum: Nessuno e 1 ospite


Non puoi aprire nuovi argomenti
Non puoi rispondere negli argomenti
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi inviare allegati

Vai a:  
Finanza per Tutti Blogs Feed

NEWS DAI BLOGS










Analisi tecnica Intesa San Paolo al 22/02/2014
E' passato parecchio tempo dalla mia ultima pubblicazione, così ho pensato di pubblicare la mia view sulla situazione attuale di isp.
Abbiamo fatto parecchia strada dall'ultima volta, anche se nulla di sorprendente per chi come me aveva una visione di medio lungo decisamente rialzista sul titolo. Quindi una volta passati all'incasso e trovandoci nuovamente flat dopo tanto tempo è il momento di iniziare a ragionare su cosa il futuro ci riserva.
Innanzitutto guardando il grafico si nota come l'impulsiva partita dal lontano 1,08 (numeri grandi in verde) abbia esaurito la sua spinta o sia comunque in dirittura di arrivo. Gli oscillatori di breve e di lungo sul giornaliero sembrano concordare su questo, così come la struttura grafica dell'impulsiva secondo Elliott. Ora siccome non si parla di scienze esatte, specialmente nel breve periodo potrebbero esserci ulteriori rialzi, ma ritengo che siamo ormai agli sgoccioli.
Ritengo che comunque isp resti decisamente rialzista nel medio lungo, quindi ip...

[ Leggi il resto ]
26.12.2013
fase incerta con gap alle spalle.
il tempo ci dirà.
buon s.stefano.
23.11.2013
Ho due teorie allo studio ma che convergono sul breve.
Quella postata è la più ottmistica, la più correlata al MIB e la più coerente con i forti volumi del 2 ottobre....al momento avrebbe raggiunto un ottimo target di 2-3-3 (50%) ed ipotizzerebbe una successiva 3-3-3 ancora da nascere e che per sua natura dovrebbe portarci con forza ben oltre i recenti massimi.
L'alternativa è una 4 di lungo in formazione che non devrebbe scendere però sotto 1,542 e che meno scende e più ci potrebbe portare in alto con la successiva 5....ipotesi che mi piace meno però.
Comunque come detto in entrambi i casi nel breve si dovrebbe salire, almeno ad eguagliare i recenti massimi se non fare meglio.
Da considerare poi che gli oscillatori sono belli scarichi (stocastico a 23, macd negativo e con minimi crescenti, rsi 47).
Ricordo sempre che la mia operatività non si basa solo su At e che quanto detto mi serve solo a capire fin dove potremmo scendere e fin dove potremmo salire al fine di tarare al meglio il tappe...

[ Leggi il resto ]
10.11.2013
azzardai ma ragion mi dette la figura, ora però è ben non aver premura,
come detto se da qui scattiamo, cieli blu all'orizzonte abbiamo,
tranquillamente il 2 davanti troveremo, ma a quel punto scaricar bene dovremo
se inceve ancor un pò scendiamo, nessun timore che il tappetino usiamo

Buona domenica a tutti.
ioe Ross
COSA OFFRE IL TRADING?

Il Trading è un mestiere eclettico, il trader ha la più ampia scelta del titolo su cui operare.
Può decidere quando entrare in posizione e, generalmente, sotto quali condizioni farlo.
Se i trader che operano sul titolo xyz riescono a guadagnare niente e nessuno impedisce a chiunque di aprire una posizione sullo stesso titolo.
Se un trader decide di operare sul titolo abc perché ritiene che possa registrare un movimento di una certa ampiezza può farlo.
Ogni trend che si sviluppa su un certo mercato genera un profitto per un certo numero di persone e chiunque può cercare di sfruttare una parte di questo movimento.
Si può decidere di essere rialzista o ribassista in base all'umore col quale ci si sente più a proprio agio.
A patto di allinearsi correttamente con il trend corrente, il trader può essere un rialzista o un ribassista soddisfatto.
Il trading offre la possibilità di guadagnarsi da vivere in un mercato essenzialmente libero.
Permette di sfruttare la propri...

[ Leggi il resto ]
Analisi tecnica Intesa San Paolo al 28/10/2013
Pare che nella mia ultima analisi abbia anticipato troppo onda 2, un'onda 2 che era veramente poco convincente, negli ultimi due giorni abbiamo visto uno storno importante, che meglio si addice ad un'onda 2. Qui vediamo i nuovi target del ritracciamento:
1,768 (già toccato)
1,715
1,672

E' prematuro parlare del target della 3, non sapendo dove si fermerà il ribasso della 2, ma ipotizzato un minimo a 1,672 la 3 dovrebbe arrivare tra 2,03 e 2,25...
Sempre che l'onda impulsiva regga... quindi sempre attenzione che siamo a livelli veramente limite per i fondamentali attuali del titolo.
Per ora lo stocastico si è girato per bene e sul giornaliero si sta scaricando bene l'ipercomprato dei giorni scorsi, se dovessimo continuare la discesa per i prossimi 2-4 giorni dovremmo trovarci in una zona di ipervenduto che agevolerebbe una vigorosa onda 3.
27.10.2013
Provo l'azzardo che spero apprezziate, ma che mi auguro non seguiate,
perchè io di tappetino mi diletto e l'At solo in parte serve, lo ammetto.
nel mezzo dell'onda 2di3di3 saremmo e 1,719/1,769 (già toccato) d'occhio terremmo,
se da lì ripartiamo....almeno a 1,928/2,057 andiamo !!!

Che caga :silent: di rime.
Buona serata a tutti :mrgreen:
Anagrafe dei conti correnti......parte 2
Indagine finanziaria e accertamento del reddito

I predetti dati confluiranno anche nel sistema Serpico che già raccoglie diverse informazioni dei contribuenti: la dichiarazione dei redditi, le case intestate, le auto, i terreni, le barche, per il controllo incrociato dei dati.
Attraverso le suddette informazioni - che si aggiungono alle tante altre informazioni già in possesso dell’Amministrazione Finanziaria - l’Agenzia delle Entrate sarà in grado di:
verificare (o ricostruire) il reddito di ciascun contribuente in modo da risalire, con scarso margine di errore, al “tenore” di vita;
riscontrare se quanto dichiarato dal contribuente sia compatibile con le spese e gli incassi emersi.


Osserva

Le movimentazioni bancarie in uscita permetteranno, infatti, di ricostruire le spese effettuate dal contribuente, mentre quelle in entrata, eventuali incassi o redditi non dichiarati al fisco: se risultassero accreditate somme superiori al reddito dichiarato è verosimi...

[ Leggi il resto ]
Anagrafe dei conti correnti
A breve, entrerà in vigore il Sistema di Interscambio Dati (SID), ovvero il nuovo sistema elaborato dall'Agenzia delle Entrate per raccogliere informazioni sui conti correnti dei contribuenti. Attraverso tale sistema, l’Amministrazione Finanziaria sarà messa nelle condizioni di poter disporre di tutte le informazioni inerenti ai conti correnti bancari, per stabilire se il reddito dichiarato da ciascun contribuente è in linea con le spese sostenute dagli stessi.

La nuova banca dati sarà pienamente operativa dal 31.10.2013: pertanto, a decorrere da tale data, potrà scattare l'accertamento fiscale anche attraverso l'analisi dei dati dei conti correnti e della loro movimentazione. Spetterà alle banche e agli intermediari finanziari trasmettere, all’Agenzia delle Entrate, i dati su conti correnti e titoli. Ad ogni modo, non saranno oggetto di comunicazione tutte le movimentazioni prese singolarmente, ma saranno comunicati dati aggregati come il saldo iniziale, il saldo ...

[ Leggi il resto ]
Analisi tecnica Intesa San Paolo al 18/10/2013
Eccoci qui, a occhio direi che siamo in onda 3, dopo un onda 2 molto brutta però, ha sfiorato senza nemmeno testare con precisione il primo ritracciamento fibonacci della 1, alcuni potrebbero sostenere che ci troviamo ancora in onda 1, e sinceramente non me la sentirei di contraddirli, ci starebbe. Quel che mi porta a pensare di essere in onda 3 è che se fossimo ancora nella 1 sarebbe uno tsunami più che un onda elliott, e comunque con una 1 simile i target sarebbero ancora più alti, quindi preferisco cautelarmi. D'altra parte abbiamo avuto una 2 molto poco marcata ma visti i rialzi delle ultime settimane assolutamente in linea con i tempi.
Detto ciò, partendo da questa premessa analizziamo i dati di questa onda 3, che deve essere per Elliott più lunga di onda 1, la più lunga delle tre principali (1,3,5), e che che quindi avrà come target un valore compreso tra 2,08 e 2,28. Si tratta di un'onda poderosa, che segue un onda 1 molto forte. Analizzando però i dati nell'insieme notiamo che sebb...

[ Leggi il resto ]
analisi ENEL
a gentile richiesta metto una mia analisi su di un titolo premetto che non lo mai tradato e non conosco la sua situazione dal punto di vista dei fondamentali quindi è solo una parte dell'analisi relativa appunto ad un'analisi grafica.
Come prima cosa ha tratto beneficio assieme a quasi tutti i titoli del mib come evidenziato dal grafico.Ora per un periodo medio penso che ritracci prima di ripartire .
Suddiviso il grafico in due distinti colori rosso e verde la linea di demarcazione è la mm200 che come già detto in altre occasioni predispone il titolo ad un trend positivo "UP",fino a quando?per chi opera in un trend di medio periodo ed è già dentro al titolo basterà spostare il t.profit e lasciar correre.Per chi volesse entrare meglio aspettare il ritraccio.Entriamo nel dettaglio e faccio una piccola considerazione:lo strappo UP dell'ultima seduta ha creato un gap di volumi in area 3.08---3.11 che andrà di sicuro riempito al ritraccio.Ora ne vedo uno possibile in area prima ...

[ Leggi il resto ]
Analisi tecnica Intesa San Paolo al 10/10/2013
La situazione si è fatta interessante, tutto sale e con forza. Sembrerebbe ci sia un grosso afflusso di liquidità sul mercato italiano con l'indice ai messimi degli ultimi due anni, così ISP e UCG.
Una analisi del titolo mi dice che siamo ancora su un onda 1, lo storno che prevedevo deve ancora arrivare, con stocastico che ormai comincia ad essere bello tirato. Abbiamo toccato il target secondario della candela impulsiva del 2 ottobre e da li è iniziata una ricaduta del titolo che lo ha portato ad una chiusura sotto 1,80. Non attribuisco molto significato alle chiusure, specialmente da quando la Tobin Tax ha forzato molti trader a chiudere le posizioni in giornata. Però il target secondario citato ha indubbiamente portato prese di posizione, che forse, e dico forse, potrebbero dare inizio ad un'onda 2 che in una situazione di mercato come quella attuale sarebbe di ben poca entità. Ho segnato i nuovi possibili target di onda 2 nel caso dovesse verificarsi in seguito al massimo odierno, frecc...

[ Leggi il resto ]
pillole regole e massime
una regola

Tuttavia una regola del mercato che si deve sempre aver presente è che non devi aspettare che il mercato faccia quello che vuoi tu ma devi essere tu a fare quello che fa il mercato e a prendere atto e sintonizzarti con lui......

una massima ..

Io decido quando entrare nel mercato ma non sempre quando uscire...........

nel trading ci sono solo regole N1 ..
commento preapertura 09.10
BORSA: commento di preapertura

MILANO (MF-DJ)--Previsto un avvio in marginale ribasso in Europa.

"Le previsioni sono per una partenza in frazionale calo, nell'ordine
dello 0,1% per il nostro mercato. Oggi i listini europei dovrebbero
attutire i cali di ieri di Wall Street in scia alla conferma da parte
della Casa Bianca della nomina di Janet Yellen alla guida della Fed",
commenta un esperto.

"Ora tocchera' alla commissione bancaria del senato votarla, ma non ci
sono grandi dubbi sulla sua nomina. Questo e' un elemento che potrebbe
attenuare il rosso dei listini del Vecchio Continente".

"Oggi in Europa temi importanti non ci sono. Da segnalare sul fronte
macroeconomico solo la produzione industriale tedesca in agenda per le
12h00", conclude l'esperto.

A piazza Affari da seguire Telecom I. dopo che Moody's ha tagliato il
rating a Ba1 (outlook negativo). Pronta la risposta della compagnia
telefonica che ha sottolineato come il gruppo sia finanziariamente...

[ Leggi il resto ]
Analisi tecnica Intesa San Paolo al 08/10/2013
Nessuna sorpresa per ora, il titolo si è mosso come previsto dall'ultima analisi di questo blog. Dopo aver toccato il target di 1,719 stabilito, abbiamo assistito ad un corposo ritraccio sulla possibile crisi di governo, la discesa è stata rapida senza un visibile abc sul giornaliero, ma va bene, gli oscillatori hanno scaricato per bene ed è partito un buon rimbalzo dalla bolinger inferiore sulla tenuta del governo. Rimbalzo che ha creato una candela impulsiva il 2 ottobre, il cui target primario di 1,739 (168% dell'estensione della candela) è stato toccato oggi. Questa serie di rialzi potrebbe aver generato una nuova onda impulsiva, il cui massimo della 1 potrebbe coincidere con il target della candela impulsiva toccato oggi, appunto 1,739, siamo anche in corrispondenza del bordo superiore della bolinger e abbiamo stocastico un po' tirato sul giornaliero, anche se avrebbe ancora spazio volendo.
Se le cose andranno in questo modo assisteremo ad un ritraccio nei prossimi giorni con target:
1,6...

[ Leggi il resto ]
Powered by Grid Riddles and based on phpBB® Forum Software © phpBB Group and Board3 Portal © 2009 - 2011 Board3 Group